Il malessere psicologico in quarantena e le risorse dei giovani per affrontarlo

La Cooperativa Terzo Tempo Educazione Cultura e Sport e l’Associazione Volonwrite, con il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “Insieme andrà tutto bene” e delle collaborazioni in essere con la Città di Torino, avviano il progetto “KickTheQuarantine“, rivolto a pre-adolescenti, adolescenti e giovani adulti del territorio torinese.

L’epidemia di #Covid-19 ha fortemente intaccato la quotidianità e se questo è difficile per gli adulti, per i ragazzi può risultare ancor più complesso. Innanzitutto l’antico bisogno di sicurezza viene minato dal pericolo del contagio proprio e delle persone care e le limitazioni imposte alla cittadinanza per contenere il contagio ostacolano fortemente il bisogno esplorativo, che in adolescenza esplode in modo dirompente. L’isolamento, così come la precarietà del contesto, costituiscono ulteriori fattori di rischio per l’insorgenza di stati di malessere in una fase di vita già delicata come quella dell’adolescenza.

Il progetto Kick The Quarantine nasce per offrire un sostegno rivolto agli adolescenti, con una particolare attenzione alle situazioni di maggiore fragilità, per motivi individuali, familiari o sociali, come ad esempio i ragazzi in comunità o i minori in carico al servizio sociale.

Dal 15 aprile al 10 giugno, il progetto attiverà un laboratorio online espressivo e condiviso, dove i ragazzi potranno confrontarsi quotidianamente con i loro pari e con 9 psicoterapeute del Centro Clinico Aletheia della Cooperativa Terzo Tempo.

Ogni mercoledì verrà presentata sui canali social la tematica attinente al periodo di isolamento, incoraggiando tra i ragazzi la produzione di riflessioni.

Parallelamente alla promozione della condivisione tra pari, indispensabile risorsa durante l’adolescenza, il progetto intende offrire uno spazio di ascolto e confronto individuale con le psicoterapeute.

L’équipe di psicoterapeute monitorerà e rileggerà il materiale inviato, offrendo pubblicamente spunti di riflessione, strumenti e strategie psicoeducative per la gestione del vissuti emotivi durante la quarantena.

I temi affrontati, inizialmente scelti dai professionisti, saranno proposti dai ragazzi in un’ottica di partecipazione attiva e di co-costruzione in base ai loro bisogni reali.

Trovate i dettagli su

Facebook: Terzo Tempo Educazione Cultura Sport

Instagram: KickTheQuarantine

Per info e contatti: kickthequarantine@gmail.com