Annuncio vincitori progetto Scroll! Come ti apro la città.

Il Museo Ettore Fico e Fondazione Contrada Torino Onlus, in collaborazione con la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la Città Metropolitana di Torino, la Città di Torino, Divisione Decentramento, Giovani e Servizi – Progetto Torino Creativa, Terzo Tempo Educazione Cultura e Sport Società Cooperativa Sociale Onlus e l’Istituto di Istruzione Superiore Bodoni Paravia hanno il piacere di annunciare i nomi dei sei vincitori del progetto Scroll! Come ti apro la città:

  •  Hicham Ou-Rdane

  •  Il gruppo Tairanumi, composto da: Dario Capello, Margherita Fantini, Sara Saccotelli, Chiara Trogu

  • Fabrizio Scanu

  • Gabriele Sava

  • Fabiana Innocente

  • Angela Campanella

I sei progetti vincitori sono stati selezionati da una giuria di esperti composta da: Andrea Busto (MEF), Germano Tagliasacchi (Fondazione Contrada), Marco Ciari (Città di Torino), Paola Isabello (Terzo Tempo), Filippo Berta (artista), Marco Rezoagli (artista), Eugenio Tibaldi (artista).

Le proposte artistiche presentate dai vincitori sono alcune delle possibili visioni che giovani tra i 15 e i 29 anni non laureati e non occupati hanno della Città Metropolitana di Torino e spaziano dalla fotografia di soggetti impegnati in sport e forme di arte di strada, alla volontà di creare un “museo urbano” costruito attraverso i ricordi associati ad alcuni luoghi dagli abitanti di un determinato quartiere, all’idea di costruire un gioco da tavolo ispirato alla storia, ai personaggi e ai monumenti caratteristici di Torino e dell’Italia preunitaria.

Altre proposte vincitrici scaturiscono invece da una riflessione sul concetto di identità e multiculturalità degli abitanti che vivono in alcuni quartieri di Torino e dal desiderio di catturare le mani di queste persone attraverso la fotografia per creare una opera d’arte diffusa, dalla volontà di dare voce, attraverso le note di un pianoforte, ai sentimenti dei ragazzi che vivono in Barriera di Milano e dall’intento di rendere l’arte più democratica e fruibile dalla società condividendo con la comunità brevi aneddoti, citazioni e testi inediti tradotti in più lingue e proiettati nel contesto urbano di Barriera.

Nei mesi di aprile e maggio 2019 i vincitori di Scroll! Come ti apro la città approfondiranno i vari aspetti concettuali e pratici delle proprie proposte artistiche arrivando a realizzarle concretamente grazie ad un percorso formativo con tre tutor-artisti di nota fama: Filippo Berta, Marco Rezoagli e Eugenio Tibaldi, che forniranno loro gli strumenti metodologici interdisciplinari necessari.

Nei mesi estivi verranno organizzati diversi eventi di esposizione pubblica delle opere prodotte dai vincitori del progetto in Barriera di Milano (anche presso il Museo Ettore Fico) e nel centro di Torino con lo scopo di condividere con il pubblico della Città Metropolitana di Torino gli sguardi inediti dei sei giovani vincitori.

Scroll! Come ti apro la città è un progetto realizzato dal Museo Ettore Fico e Fondazione Contrada Torino Onlus, in collaborazione con la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la Città Metropolitana di Torino, la Città di Torino, Divisione Decentramento, Giovani e Servizi – Progetto Torino Creativa, Terzo Tempo Educazione Cultura e Sport Società Cooperativa Sociale Onlus e l’Istituto di Istruzione Superiore Bodoni Paravia, vincitore del bando Prendi Parte! Agire e pensare creativo ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per promuovere l’inclusione culturale dei giovani nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.

Si ringraziano: l’Associazione Arteria Onlus, Educadora Onlus e Yepp, i Bagni Pubblici Via Agliè, Hub Cecchi Point, Centro d’Ascolto ARIA, Spazio 211, Acmos, Via Baltea 3, El Barrio, Variante Bunker, Asai per il supporto nella promozione del bando e per aver messo a disposizione le reti e le competenze utili al raggiungimento dei beneficiari del bando.

Per informazioni:
Ufficio Stampa – Museo Ettore Fico info@museofico.it